Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Esiti del sorteggio per la collocazione dei messaggi politici autogestiti gratuiti all’interno dei contenitori, relativi alle elezioni regionali della Lombardia indette il 12 e 13 febbraio 2023

In esito al sorteggio effettuato in data 23 gennaio 2023 alle ore 12.00, si comunica che l’ordine di collocazione dei messaggi autogestiti gratuiti nei contenitori nella prima giornata di programmazione è il seguente:

1. Forza Italia Berlusconi Presidente PPE;

2. Alleanza Verdi e Sinistra;

3. Partito Democratico - Lombardia democratica e progressista;

4. Lega - Lega Lombarda Salvini;

5. Pierfrancesco Majorino - candidato alla carica di Presidente della Regione;

6. Azione Italia Viva Renew Europe (richiesta pervenuta il 23.01.2023).

7. Letizia Moratti Presidente (richiesta pervenuta il 31.01.2023)

Pertanto, ogni emittente, nel primo giorno di programmazione, dovrà trasmettere i messaggi nell’ordine risultante dal sorteggio, tenuto conto dei soggetti politici che ne hanno fatto richiesta inviando il modello MAG3/ER. Nei giorni successivi alla prima giornata di programmazione, invece, la collocazione in ciascun contenitore dei messaggi dei soggetti politici richiedenti dovrà essere determinata secondo un criterio di rotazione a scalare di un posto, in modo da rispettare il criterio di parità di presenze all'interno delle singole fasce.

Ciò premesso, si riepilogano di seguito le modalità da osservare per la diffusione dei messaggi:

a) il numero complessivo dei messaggi è ripartito con criterio paritario, anche per quel che concerne le fasce orarie, tra i soggetti politici che ne hanno fatto richiesta;

b) i messaggi sono organizzati in modo autogestito e devono avere una durata sufficiente alla motivata esposizione di un programma o di una opinione politica, comunque compresa, a scelta del richiedente fra trenta e novanta secondi per le emittenti radiofoniche e fra uno e tre minuti per le emittenti televisive;

c) i messaggi non possono interrompere altri programmi, né essere interrotti, hanno una autonoma collocazione nella programmazione e sono trasmessi all’interno dei contenitori comunicati con il modello MAG1/ER, ciascuno comprensivo di almeno tre messaggi;

d) i messaggi non sono computati nel calcolo dei limiti di affollamento pubblicitario previsti dalla legge;

e) ciascun messaggio può essere trasmesso una sola volta in ciascun contenitore e nessun soggetto politico può diffondere più di due messaggi in ciascuna giornata di programmazione sulla stessa emittente;

f) ogni messaggio per tutta la sua durata reca la dicitura “messaggio elettorale gratuito” con l’indicazione del soggetto politico committente. Per le emittenti radiofoniche, il messaggio deve essere preceduto e seguito da un annuncio in audio del medesimo tenore;

I messaggi possono essere trasmessi fino al 10 febbraio 2023, penultimo giorno antecedente la data di voto in cui inizia il “silenzio elettorale”.

Si rammenta che il rimborso dei messaggi autogestiti gratuiti è erogato per gli spazi effettivamente utilizzati dal giorno seguente al sorteggio e congiuntamente attestati dall’emittente radiofonica e dal soggetto politico.

Il Corecom Lombardia si riserva di effettuare un controllo a campione in ordine ai messaggi trasmessi richiedendo le registrazioni relative alle giornate in cui è programmata la trasmissione dei MAG.

Si evidenzia, infine, che il decreto ministeriale che definisce le risorse complessivamente previste e la misura del rimborso spettante alle emittenti locali che accettano di trasmettere messaggi autogestiti a titolo gratuito per l’anno 2023, ad oggi 23 gennaio 2023, non è ancora stato approvato.