Iniziative

Wed May 04 10:37:00 CEST 2016

Par Condicio Amministrative 2016

img_1.jpg

Sala Gonfalone Palazzo Pirelli Milano: nel corso dell’incontro promosso da Co.Re.Com. Lombardia, la Presidente Federica Zanella ha parlato delle regole della par condicio e di come, queste, divengono più stringenti nei periodi elettorali e in occasione dei quali l’Autorità di vigilanza per le emittenti private e la Commissione parlamentare di vigilanza per la Rai emanano appositi regolamenti volti a disciplinare l’accesso ai mezzi d’informazione da parte dei soggetti politici e l’imparzialità degli stessi.

La Presidente ha ricordato che ricade nella disciplina della par condicio anche quella relativa alla comunicazione delle amministrazioni pubbliche in periodo elettorale e di come, anche in ambito locale, le emittenti televisive e radiofoniche devono garantire il pluralismo attraverso la parità di trattamento, l’obiettività e l’imparzialità sia nei programmi d’informazione, sia in quelli di comunicazione politica.

Lina Falvella, rappresentante dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha illustrato la delibera A.G.Com. di disciplina delle disposizioni di dettaglio per le radio e le Tv private locali, i quotidiani e i periodici, nonché per gli Uffici Stampa delle Pubbliche Amministrazioni e risposto a particolari quesiti posti dai convenuti.

Visualizza il video dell’incontro e l’Opuscolo -Vademecum sulla disciplina della “par condicio” e sull’emissione dei messaggi politici autogestiti gratuiti (MAG) per le Radio e le Tv locali, durante il periodo della campagna elettorale per le elezioni comunali 2016

Mon May 02 09:34:00 CEST 2016

Codice Media e Sport, la Presidente del Co.Re.Com. Lombardia, Federica Zanella, è intervenuta al Seminario per i giornalisti

CodiceMediaSport

Il Seminario, rigorosamente a numero chiuso per gli oltre 100 giornalisti che vi hanno preso parte, si è tenuto presso il Circolo della Stampa a Milano

La Presidente del Co.Re.Com. Lombardia, Federica Zanella, lunedì 2 maggio 2016, è intervenuta al Seminario per giornalisti Codice Media e Sport: “Fumo sugli spalti, disordini fuori dallo stadio - Istituzioni, Media e Uffici stampa in relazione al Codice di autoregolamentazione delle trasmissioni di commento degli avvenimenti sportivi, non solo calcistici.”

L’intervento della Presidente Zanella, ha riguardato la Garanzia, vigilanza e controllo in tema di comunicazione.

Co.Re.Com Lombardia, all’interno del monitoraggio sulle trasmissioni locali, ha infatti prodotto un’analisi specifica sulle trasmissioni sportive e la loro adesione al Codice Media e Sport. L’indagine ha selezionato diversi programmi televisivi suddivisi in 13 puntate per un totale di 29 ore di monitoraggio il cui risultato è servito all’Ufficio per il Co.Re.Com. per elaborare una graduatoria di 5 programmi sportivi tra i quali selezionare quello che meglio ha diffuso i valori postivi dello sport.

In questo ambito, in chiave di promozione delle televisioni di qualità, Co.Re.Com Lombardia ha istituito il Premio Fair play calcio e Tv, ideato dalla Presidente Zanella, pensando al Codice Media e Sport, al fine di contribuire alla valorizzazione dell’emittenza locale di qualità e alla diffusione di valori positivi dello Sport che pongono l’agonismo sportivo al servizio di un corretto e pacifico sviluppo delle relazioni umane in contrapposizione ai fenomeni di violenza e vandalismo.

Tra i docenti del Seminario, Filippo Grassia (RAI Sport; Politica dello Sport) che interverrà su Mass media e sport; Gianni Visnadi (Direttore News di Telenova) che affronterà Il ruolo delle TV locali in relazione al Codice Media e Sport.

Nella seconda parte dell’incontro, si sono alternati gli interventi di Giuseppe Sapienza, La comunicazione sportiva di AC Milan; Robert Faulkner, La comunicazione sportiva di FC Internazionale e di David Messina che chiuderà l’incontro focalizzando l’attenzione dei convenuti su Il ruolo del giornalista all’interno della stadio.

Il Codice Media e Sport per l’autoregolamentazione dell’informazione sportiva, è stato sottoscritto il 25 luglio 2007 presso il Ministero delle Comunicazioni da tutti gli attori dell'informazione sportiva italiana. In particolare il provvedimento codifica una serie di regole volte a contrastare gli episodi di violenza nello sport, sia con interventi diretti nel corso di trasmissioni 'live' sia attraverso un preventivo controllo di contenuti in caso di trasmissioni registrate.

Thu Feb 18 16:27:00 CET 2016

Premio Fair Play Calcio e TV Corecom 2015 - IV edizione

foto dell'evento

Riconoscimento per le emittenti che meglio hanno rispettato lo spirito del Codice Media e Sport sottolineando i valori più profondi dello sport ed esecrando ogni atto di intolleranza e di violenza.

Video dell'evento

Sat Dec 12 16:27:00 CET 2015

Cyberbullismo, un aiuto dalle istituzioni: lo Sportello Help Web Reputation del Corecom Lombardia

Convegno "Bambino (in)difeso prevenzione della violenza sui minori" organizzato da Daniela Maroni. La Presidente del Corecom relatrice con un intervento sulle funzioni del Corecom, sul Cyberbullismo e sullo Sportello Help Web Reputation.

Mon Nov 23 16:27:00 CET 2015

La comunicazione di genere contro stereotipi e ogni forma di violenza

Anno 2015

Evento Corecom nato dall'Indagine commissionata a "Geca Italia" su un campione di emittenti private lombarde, volta ad indagare in modo quantitativo la rappresentazione femminile nell'emittenza televisiva locale. Tra i relatori la Presidente del Corecom e uno stagista Corecom

Contenuti verificati il 30 ottobre 2018