In evidenza

Il 2019 volge ormai al termine. E’ stato un anno impegnativo ma ricco di importanti eventi per il Corecom Lombardia:

- in materia di contenzioso, con la nuova piattaforma Conciliaweb, sempre a fianco ai cittadini lombardi abbiamo gestito con successo quasi 20.000 istanze di conciliazione evitando agli utenti di ricorrere al giudizio ordinario.

- per i cittadini che non dispongono della strumentazione informatica il Corecom ha istituito uno “Sportello di assistenza” che ha già  prestato aiuto a oltre un migliaio di utenti assistendoli nella presentazione della propria richiesta di conciliazione o definizione della controversia. I riscontri sono stati così positivi da averci indotto all’attivazione dei primi sportelli distaccati a Bergamo e a Varese, con l’impegno per il 2020 di coprire tutte le province lombarde;

insieme alla Rai abbiamo curato le trasmissioni dell’accesso, consentendo alle associazioni no profit di presentare la propria attività ricevendo, durante l’anno numerose attestazioni di stima;

- sempre nel 2019 il Corecom è stato ufficialmente investito del compito di Osservatorio regionale sul cyberbullismo e contro le insidie della rete (Legge Regionale n. 9/2019) e in questo ambito ha avviato una collaborazione con l’Università degli Studi di Milano – Dipartimento Informatica Giuridica;

- continuano in numerosi corsi di “educazione all’uso consapevole della rete”  e contro il cyberbullismo nelle scuole della Lombardia, da quest’anno anche con la collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Milano e dell’Unione Lombarda Ordini Forensi;

- il 2019 è stato, infine, dedicato all’approfondimento del tema dell’informazione locale: dopo un studio preliminare dell’indagine conoscitiva realizzata da Agcom, il Corecom ha realizzato un importante convegno (aprile) seguito da cinque tavoli tecnici (maggio) con i principali stakeholders dell’informazione lombarda; ha poi partecipato agli Stati generali dell’informazione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (giugno);

- infine, è stata inaugurata la collana editoriale "I Quaderni del Corecom", con il primo volume dedicato all'informazione locale, contenente le richieste, i contributi e le proposte maturate con l’apporto degli stessi operatori dei media lombardi, presentato con successo presso l’Aula Consiliare di Palazzo Pirelli, alla presenza del sottosegretario all’Editoria e informazione e dei principali stakeholders della Regione.

Si chiude pertanto un anno di lavoro  pieno di soddisfazioni, certi che il 2020 proseguirà all’insegna dell’impegno sempre accanto ai cittadini lombardi!

 

La Presidente del Corecom
Marianna Sala

News

  • 16/01/2020

    CONSIGLIERI PER UN GIORNO - AL VIA I CORSI CONTRO IL CYBERBULLISMO NELLE SCUOLE LOMBARDE

    Riparte “Consiglieri per un giorno”, il percorso di educazione alla legalità e alla democrazia riservato alle scuole secondarie di secondo grado. Si inizia da Seriate, presso l’Istituto Superiore Majorana, dove il Corecom Lombardia coinvolgerà ragazzi di età compresa tra i 14 e i 16 anni in una lezione contro il cyberbullismo e per un uso responsabile della rete.

    Di fronte all’allarmante escalation di tristi fenomeni quali il cyberbullismo, lo stalking on line tra adolescenti, il revenge porn e le sfide pericolose, è fondamentale intervenire a livello preventivo, per mettere in guardia i giovani dai possibili pericoli e evitare che cadano nelle trappole della rete” sottolinea la Presidente del Corecom, avv. Marianna Sala.


    Per saperne di più

  • 17/12/2019

    ODIO ON LINE E ADOLESCENTI

    Continua a Milano, a livello accademico e istituzionale, l'approfondimento sugli aspetti interdisciplinari del fenomeno dell'odio on-line, che investe in misura sempre più crescente la vita sociale e quella degli individui anche in Lombardia.

    Un nuovo step di approfondimento si è svolto ieri all'Università Statale, coordinata dal professor Giovanni Ziccardi, con l'intervento della presidente del Corecom Lombardia Marianna Sala.

    Per approfondire
  • 12/12/2019

    DISATTIVAZIONE SERVIZI TELEFONICI A SOVRAPPREZZO

    Chiamando da mobile il numero verde 800442299 è possibile verificare la presenza di servizi premium attivi sulla linea e richiederne la disattivazione.

    Per saperne di più