in evidenza

ROC - AVVISO AGLI OPERATORI DI RETE E AI FORNITORI SMAV

12 settembre 2017

Al fine di consentire, da parte di Agcom, l’acquisizione di dati completi e aggiornati utili allo svolgimento delle attività di vigilanza, anche con riferimento al rispetto dei limiti di cui all’art.5, comma 1, lett. d), e all’art.43, commi 7 e 8, del d.lgs. 31 luglio 2005, n.177, si ricorda la corretta compilazione dei modelli 21/ROC (operatori di rete) e 24/ROC (fornitori di servizi di media audiovisivi).  

Qualora vengano riscontrate lacune o informazioni non complete, si prega di effettuare i necessari aggiornamenti attraverso l’invio della Comunicazione Annuale, se ancora non è stata trasmessa, o attraverso l’invio della Comunicazione di Variazione.

Di seguito si riportano alcune indicazioni utili per la corretta compilazione dei modelli.

MOD. 21/ROC

  • è obbligatorio aggiungere un modello 21 distinto per ciascuna autorizzazione detenuta

  • nel campo “estremi autorizzazione” l’operatore deve indicare gli estremi dell’autorizzazione generale di cui all’art. 25 del D.lgs n.259/2003 e s.m.i.

  • nel campo “inserisci diritti d’uso” l’operatore deve indicare l’ente che ha rilasciato il provvedimento del diritto all’utilizzo di una determinata frequenza terrestre per la diffusione televisiva, sonora o per altre tecnologie, nonché gli estremi del provvedimento stesso (data e numero di protocollo)

MOD. 21/1/ROC

  • il modello va compilato indicando tutti i marchi trasportati e i corrispondenti fornitori di servizi di media; è obbligatorio indicare anche gli eventuali marchi propri, ossia quelli che l’operatore stesso gestisce in qualità di fornitore di servizi di media;

  • per ciascun marchio trasportato sulla piattaforma trasmissiva digitale terrestre è obbligatorio indicare anche la denominazione del Multiplex e il numero LCN

MOD. 24/ROC

  • è obbligatorio aggiungere un modello 24 distinto per ciascun marchio autorizzato

  • nel campo “estremi autorizzazione” l’operatore deve indicare l’ente che ha rilasciato il provvedimento di autorizzazione e gli estremi dello stesso (data e numero di provvedimento)

  • nel campo “piattaforma trasmissiva”, qualora venga selezionata la piattaforma “DTT”, è obbligatorio inserire il numero “LCN” associato al marchio

MOD. 24/1/ROC

  • nella sezione “Dati operatore di rete ospitante” vanno indicate, per ciascun marchio di cui si detiene il titolo abilitativo, le informazioni relative all’operatore di rete titolare della piattaforma (o delle frequenze) attraverso la quale sono trasmessi i marchi stessi

  • nel campo “piattaforma trasmissiva” è obbligatorio selezionare la piattaforma su cui è trasportato ciascun marchio. Qualora sia selezionato “DTT”, è obbligatorio inserire il numero “LCN” del marchio e la “Denominazione Mux ospitante”, nonché, facoltativamente, la velocità di trasmissione in “Mb/s”

  • qualora uno stesso marchio sia diffuso attraverso più operatori di rete, è fatto obbligo di dichiarare separatamente ciascun contratto associato al dato marchio.