Funzioni proprie

Il Comitato esercita, come funzioni proprie, quelle ad esso conferite dalla legislazione statale e regionale.

In tale ambito il Comitato svolge in particolare le seguenti funzioni:

  1. formula proposte di parere sullo schema di piano nazionale di assegnazione e di ripartizione delle frequenze trasmesso alla Regione ai sensi dell’articolo 1, comma 6, lettera a), numeri 1) e 2), della legge 31 luglio 1997, n. 249 (Istituzione dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisive), nonché sui bacini di utenza e sulla localizzazione dei relativi impianti;
  2. esprime parere preventivo sui provvedimenti che la Regione adotta per disporre agevolazioni a favore di mittenti radiotelevisive, di imprese di editoria locale e di comunicazioni operanti nella regione;
  3. esprime parere sui piani dei programmi predisposti dalla concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo;
  4. predispone analisi e ricerche a supporto dell’elaborazione delle proposte di legge regionale disciplinanti in tutto o in parte la materia rientrante nel settore delle comunicazioni;
  5. formula proposte alla concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo ed ai concessionari privati in merito alle programmazioni radiofoniche e televisive trasmesse in ambito nazionale e locale;
  6. formula proposte ed esprime pareri sulle forme di collaborazione fra la concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo e le realtà culturali e informative della Regione;
  7. cura ricerche e rilevazioni sull’assetto socio-economico delle imprese operanti a livello regionale nelle comunicazioni e sulle relative implicazioni nel mercato;
  8. regola l’accesso radiofonico e televisivo regionale di cui alla legge 6 agosto 1990, n. 223 (Disciplina del sistema radiotelevisivo pubblico e privato);
  9. può svolgere indagini conoscitive sui media a diffusione regionale con particolare riferimento agli indici di notorietà, di ascolto e di lettura;
  10. formula proposte in materia di tutela dei minori nel settore radio-televisivo e nuovi media. 

 

Contenuti verificati il 9 luglio 2019