Progetto università lombarde e comunicazioni

Il Corecom conclude la prima fase del progetto Università lombarde e comunicazioni


Il Corecom Lombardia sta svolgendo da più di un anno una ampia ricognizione sull’offerta universitaria (didattica e ricerca) in materia di comunicazione e comunicazioni.

Attraverso un coinvolgimento diretto di tutti gli atenei del territorio regionale, si è proceduto alla costituzione di un gruppo di referenti, a più riprese riuniti presso la sede del Consiglio regionale,  con l’obiettivo di promuovere la ricognizione con parametri omogenei.

Lo scopo è di portare in evidenza un quadro chiaro e completo di tutto ciò che viene insegnato (professori, materie, ambiti disciplinari) a tutti i livelli (triennale, biennio magistrale, post-laurea) sia nel campo della comunicazione (contenuti) sia nel campo delle comunicazioni (tecnologie, mercati e processi).

Lo scopo essenziale è quello di portare a dimensione di servizio informativo pubblico un quadro di informazioni prezioso per gli operatori, per le imprese, per l’insieme dei soggetti associativi e istituzionali che  hanno a che fare con la realtà culturale, scientifica e professionale di un settore che va emergendo come una delle più importanti economie planetarie. E che ha nel territorio lombardo una forte concentrazione di operatori a cui corrisponde anche un diffuso e variegato radicamento di attività universitario, finora non studiato e analizzato.

Il programma, approvato dal Comitato all’unanimità, è stato proposto e seguito dal prof. Stefano Rolando, componente di Corecom Lombardia e docente universitario di ruolo nell’ambito delle scienze della comunicazione, con la collaborazione degli Uffici che hanno stimolato e accolto la documentazione.

Si è pressoché completata la prima fase del progetto che prevedeva non solo la condivisione metodologica ma anche la rilevazione analitica dei dati di base ateneo per ateneo (a cui ancora due atenei del territorio mancano alla consegna).

Gli ambiti sondati sono:

  • L’offerta dei programmi formativi
  • Gli insegnamenti
  • I dati sul placement
  • I docenti connessi all’attività di ricerca
  • I centri di ricerca e i dipartimenti
  • I risultati più significativi e recenti dell’attività di ricerca

Il Corecom Lombardia riunito martedì 13 marzo 2018 sotto la presidenza del vicepresidente vicario dott. Giulio Boscagli, ha apprezzato gli esiti pur nella consapevolezza che essi devono ancora raggiungere il pieno conseguimento in tutti gli atenei del territorio e che si dovrà poi procedere a una sistemazione più omogenea e a una esposizione di accompagnamento che permetta di cogliere e utilizzare facilmente il patrimonio di informativi acquisito.

Si è così deliberato di mettere già a disposizione informativa su questo sito i materiali comunque raccolti, che testimoniano di un fenomeno di crescita importante del settore nell’ambito dell’offerta formativa universitaria. Con gli auspici che nel quadro della prossima consiliatura il programma sia sviluppato per conseguire tutti gli obiettivi prefissati.