EMERGENZA CORONAVIRUS

Monday 30 March 2020

COMBATTIAMO L'INFODEMIA

Siamo bombardati da un numero incontrollato di informazioni contraddittorie e confusionarie, in cui “sono omessi fatti essenziali (…) ci sono errori materiali (…) In tutte poi regna una strana confusione di tempi e di cose”, per dirla con il Manzoni, quando si riferiva alle fonti coeve alla peste del 1630 di Milano (di Marianna Sala)

Per approfondire

Thursday 26 March 2020

AGCOM: TAVOLI TECNICI CON GLI OPERATORI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA CORONAVIRUS

Nuove iniziative dell’AGCOM per far fronte all’emergenza del Coronavirus. Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha approvato un primo pacchetto di decisioni per garantire i servizi di pubblica utilità e far fronte alle necessità delle famiglie e delle imprese.

Una vera e propria ripartenza – ha commentato la presidente del CORECOM Lombardia, Marianna Sala – che segna il superamento della fase transitoria di fine mandato e che per effetto Decreto Cura Italia rimette l’Autorità nella pienezza della sua operatività, per contribuire al superamento dello stato di emergenza ed accelerare il ritorno alla normalità”.

L’Autorità, in relazione agli obiettivi dell’articolo 82 del decreto Cura Italia, finalizzati a far fronte alla crescita dei consumi dei servizi e del traffico sulle reti di comunicazioni elettroniche, nonché per rispondere alle esigenze dei settori, in primis quello sanitario, ritenuti prioritari dall’unità di emergenza della Presidenza del Consiglio o dalle unità di crisi regionali, ha approvato una prima serie di misure rivolte agli operatori di reti e servizi di comunicazioni elettroniche.

Per questo, l’Autorità ha ritenuto opportuno a tal fine avviare dei tavoli permanenti di consultazione e di confronto continuo con gli Operatori, caratterizzati dalla collaborazione tra gli stessi, nonché dalla condivisione delle proposte di espansione della capacità di banda, gestione del traffico, promozione degli investimenti, accordi tra imprese, anche in deroga temporanea alla regolamentazione vigente, e di ogni altra iniziativa idonea alla gestione delle urgenze derivanti dall'attuale emergenza sulle reti e i servizi di comunicazioni elettroniche, nel rispetto della tutela dei consumatori.

Sono stati, pertanto, individuati i seguenti tavoli:

  • Tavolo telco;
  • Tavolo servizi postali;
  • Tavolo servizi media;
  • Tavolo piattaforme digitali e big data.

I Tavoli affronteranno i temi di maggiore impatto in questo momento di crisi, fra i quali: il potenziamento e la sicurezza di reti e servizi di telecomunicazioni; la protezione e facilitazione all'uso di servizi digitali da parte dei consumatori; la riorganizzazione e esercizio degli uffici e servizi postali e di consegna dei pacchi; il ruolo dei servizi media audiovisivi, con particolare riferimento alla correttezza delle informazioni concernenti l'epidemia e l'emergenza sanitaria; il possibile uso dei Big data e della promozione di meccanismi di autoregolamentazione da parte delle piattaforme on-line.

Per saperne di più, si rinvia al sito dell’Autorità:

https://www.agcom.it/emergenza-covid-19-tavoli-tecnici-con-gli-operatori

Tuesday 24 March 2020

CORONAVIRUS - PERCHE’ RESTARE IN CASA: LA CONVINCENTE VIDEOSCHEDA DELLA POLIZIA DI STATO

Sono numerosi, in questi giorni, i contributi che vengono dal mondo della Pubblica Amministrazione  nella campagna  contro il coronavirus.

Ci piace mettere in evidenza oggi, perché venga conosciuta e  fatta ulteriormente conoscere,  la comunicazione realizzata dalla Polizia di Stato, reperibile sia sul sito istituzionale, che sul canale youtube, al link sottoriportato.

Si tratta di una video-scheda, della durata di 2 minuti e 17 secondi, che spiega con indubbia forza persuasiva l’importanza che ha il comportamento del singolo individuo nel propagare anche inconsapevolmente, o nel contenere il diffondersi dell’epidemia.

Un messaggio convincente, che richiama il singolo cittadino alla propria responsabilità per bloccare il contagio e guarire il Paese – ha sottolineato la Presidente del CORECOM Lombardia, Marianna Sala Un nuovo invito al rispetto delle regole e all’importanza di “restare in casa”, intesa come impegno civico per prevenire il rischio di altri contagi e dare la possibilità al sistema sanitario di fronteggiare meglio l’epidemia in corso salvando più vite possibili”.

https://youtu.be/S44eqlsJ6hs
 

Tuesday 17 March 2020

AVVERTENZE CORECOM CONTRO LE FAKENEWS

Hanno raggiunto livelli preoccupanti le fakenews  in rete sul contagio del coronavirus.

E’ vero che le principali piattaforme tecnologiche hanno recentemente adottato misure drastiche per combattere la diffusione di notizie false sul web e sui social network – sottolinea la presidente del CORECOM della Regione Lombardia, Marianna Sala - ma il fenomeno non accenna a diminuire.

Anzi, in parallelo con l’epidemia, sembra aggravarsi di giorno in giorno – aggiunge la Presidente Sala - Si è passati dalla iniziale svalutazione del contagio alla sua estremizzazione con toni apocalittici, dalle teorie dietrologiche e complottiste, allo sciacallaggio di chi lancia sui social network false richieste di donazioni. Il tutto a discapito di quella equilibrata razionalità con cui ciascuno di noi deve affrontare questo periodo critico.”

Anche per questo, il CORECOM Lombardia mette in guardia ancora una volta  gli utenti del web, con una serie di avvertenze, condensate in una guida pratica di 7 punti, la cui osservanza ridurrebbe di molto i rischi di diffusione di questo insidioso contagio informativo.

 

Il Corecom Lombardia sostiene la raccolta fondi di Regione Lombardia

Monday 16 March 2020

CORECOM LOMBARDIA: ANCHE DA CASA, NON CI FERMIAMO MAI

Con riferimento al servizio di conciliazione e definizione delle controversie telefoniche, si ricorda che la presentazione delle istanze deve essere effettuata utilizzando esclusivamente la piattaforma digitale ConciliaWeb (https://conciliaweb.agcom.it/conciliaweb/ ).

Il ricevimento del pubblico è temporaneamente sospeso e invitiamo tutti i cittadini a evitare di recarsi presso la sede di Palazzo Pirelli.

Per ogni necessità e chiarimenti in merito alla presentazione delle istanze, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 sono disponibili i seguenti numeri di telefono:

Tel. 02 67482433 – 02 67482502 – 02 67482615 - 366 6872235

Oppure i seguenti indirizzi mail:

corecom@pec.consiglio.regione.lombardia.it

corecomsegreteria@consiglio.regione.lombardia.it


Si segnalano i provvedimenti emergenziali da Covid-19 con materiale visionabile e scaricabile da:

http://www.governo.it/it/approfondimento/coronavirus/13968

 

La data di aggiornamento/verifica dei contenuti informativi corrisponde alla data di pubblicazione dell’articolo e/o del comunicato stampa